il libro

L’uomo è per natura un animale politico.

Aristotele
[Politica, IV sec. a.c.]

La conversazione tra un giornalista, Franco Dionesalvi, e un “infiltrato della politica”, come si definisce Mimmo Talarico, è lo spunto per partire dallo tsunami che si è abbattuto sull’astronave, al secolo Palazzo Campanella, sede del Consiglio della Regione Calabria, e ampliare l’orizzonte tra ciò che la politica dovrebbe essere e ciò che invece è diventata.

Lo scollamento, ormai una voragine, tra chi abita il Palazzo e le emergenze del territorio e dei cittadini, le vicende politiche che hanno caratterizzato gli ultimi anni, gli errori interni alla coalizione di centrosinistra, ma anche l’analisi di ciò che dovrebbe essere fatto, e subito: questo, sintetizzato, il percorso dei due autori, che prendono per mano il lettore e lo accompagnano all’interno di quelle stanze chiuse in cui si dovrebbe decidere il futuro di un territorio e invece si combatte gli uni contro gli altri per consolidare il futuro personale.

I2-onorevole-cover-webL’analisi, che si basa su molti esempi “meridionali”, cerca di interpretare il vento dell’antipolitica che ha rivoluzionato il panorama nazionale e locale, per individuare, dagli errori della classe dirigente, un nuovo percorso in grado di dare risposte concrete.

ISBN 9788897656081
144 pagine, cucito a filo refe, cover con bandelle
illustrazione di copertina: Caterina Luciano

sabbiarossa EDIZIONI
collana IMPRONTE [I.2]
I ed luglio 2013 – € 13

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...